Post-Vacation Blues, così viene definito in inglese lo stress-post vacanza o sindrome da rientro, e deriva da “blue” che significa anche  tristezza, depressione o infelicità. Proprio a questo significato si rifà il genere musicale blues, le cui radici sono da ricercare tra i canti delle comunità di schiavi afroamericani nelle piantagioni degli stati meridionali degli Stati Uniti d’America, caratterizzato da canti di tristezza, dolore e angoscia.

Stiamo parlando di quella sensazione che pesa come un macigno sulle nostre spalle che accompagna il momento del rientro e il ritorno alle normali incombenze quotidiane famigliari e lavorative. Dopo esserci goduti il “riposo” con ritmi rilassati e divertenti come l’alzarsi tardi la mattina, mangiare bene, andare a ballare o far tardi la sera, eccoci a dover nuovamente far i conti con ritmi serrati, preoccupazioni e una gran mole di lavoro spesso peggiorata proprio dal momento di stacco.

Se la tristezza è l’emozione predominante di questi giorni, ma anche uno stato emotivo che bene o male ci accompagna da  molti anni, l’essenza Sturt Desert Pea vi sarà di grandissimo aiuto. Questa pianta fiorisce nelle regioni più aride d’Australia e l’Essenza ricavata dai suoi fiori aiuta a riequilibrare vissuti di dolore, dispiacere, nostalgia e in generale quando vi è la tendenza al pianto facile.

Quando invece il ritorno in città o alla scrivania è caratterizzato da stanchezza e apatia, è consigliato un mix di  Macrocarpa e Banksia Robur. Macrocarpa è l’Essenza specifica per tutti coloro che hanno bisogno di “tirarsi su”, di recuperare energia fisica e può rafforzare le ghiandole surrenali, mentre  Banksia Robur aiuta a ritrovare la vitalità e l’entusiasmo quando avvilimento e spossatezza prendono il sopravvento. La mancanza di concentrazione può essere un aspetto         caratterizzante questi momenti, con la tendenza ad avere la testa tra le nuvole,  a  ritrovarsi a leggere la stessa pagina diverse volte senza capirne il senso o a metterci tre ore a fare quello che potremmo fare in un’ora. In questo caso 7 gocce di Bush Fuchsia 2 o 3 volte al giorno possono aiutarci a ritrovare la giusta focalizzazione e la lucidità mentale.

Le relazioni in questi primi giorni di ritorno alla routine possono essere caratterizzati da forte irritazione con un’amplificazione dei risentimenti e conseguente amarezza nei confronti di famigliari, colleghi o amici, in questo caso, alcuni giorni di Dagger Hakea ci aiutano a ritrovare serenità nei rapporti.

Per mantenere gli obbiettivi che ci siamo preposti durante la vacanza, come ad esempio uno stile di vita più salutare, migliorare la forma fisica con attività sportiva ecc.. possiamo usare le essenze Bottlebrush e Wedding Bush rispettivamente utili la prima per attuare i cambiamenti necessari e la seconda per “sposare”  gli obiettivi e non rischiare di perderli di vista sotto la pressione dello stress quotidiano.